Black Soccer-Patatinaikos 6-3

Senza categoria

Mia Immagine

Lunedì sera ore 21, campo 4/5, si disputa una gara della 2° giornata del girone A del Summer 2017, si affrontano Black Soccer  e Patatinaikos (che ha pareggiato settimana scorsa), per i neri grandi ritorni in formazione: Cancedda e Manca, rientra Lai in difesa, i verdi hanno alcune assenze, tra cui Gaviano e il portiere Mostallino (squalificato), dirige Porru; inizio gara, subito in forma la squadra di casa: Zara avanza sulla trequarti, dalla parte sinistra fa partire un destro ad effetto, inarrivabile, palla sotto l’incrocio, poi però arriva il pareggio degli ospiti, punizione dal vertice destro di Piras che taglia sul secondo palo per Argiolas che devia sotto misura, i neri non si scompongono e dopo 3 minuti tornano avanti: Caramanica scede sulla destra, taglia al centro per Laccorte che stoppa e di piatto destro realizza il raddoppio infilando palla all’angolino, Piras è il più pericoloso dei verdi, penetra centralmente e libera a destra Casula che di esterno sfiora il 2° palo, da un corner battuta a destra, proprio il 63 dei verdi smarca dietro Baghino che taglia al centro dove Argiolas, ancor appostato sul 2° palo, beffa tutti spedendo in rete, 2-2; la gara è molto gradevole, vive rare pause e si gioca avviso aperto: ecco che sul lancio di Piga Caramanica riesce a impattar di testa ali limite dell’area, appena defilato a sinistra, e infila di testa a mezza altezza, sul 1° palo, poco dopo il 7 dei neri replica, con un gran tiro dalla trequarti sinistra, di collo destro, infila all’angolino beffando l’estremo dei verdi che era coperto, prima dell’intervallo, tuttavia, i verdi accorciano, dalla trequarti centrale, Piras lascia partire un sinistro rasoterra che si infila all’angolino, impossibile per Secchi arrivarci, siamo sul 4-3; ad inizio ripresa, Argiolas riceve sul vertice destro e salta Piga per poi calciare un rasoterra insidioso, bravissimo per reattività Secchi, Baghino dalla trequarti sinistra tira una botta tremenda, col destro, la sfera incoccia la traversa superiore, Caramanica è in grande spolvero e porta Black Soccer sul 5-3: dalla trequarti destra impatta e il suo diagonale chirurgico si infila alle spalle del portiere, poi ci prova Lai con un destro in corsa, diagonale a mezza altezza stilisticamente apprezzabile ma la sfera esce di un metro abbondante, per i verdi è ancora Piras a proporsi, vola sulla destra e arrivato al limite calcia un diagonale rasoterra su cui è bravissimo Secchi, si tuffa prontamente e devia in corner, prima della fine i neri certificano il proprio successo con la rete del 6-3: un fraseggio molto veloce, passaggi di prima, Zara riceve defilato a sinistra e mette al centro, un rimpallo fa sbattere la sfera sopra la coscia di Caramanica ed entra in rete; a parte questo gol rocambolesco, il successo di Black Soccer è meritato.

Le pagelle di Black Soccer

Mia Immagine

A.Secchi 7: è l’ennesimo portiere visto coi blacks quest’anno, speriamo che stavolta sia quello giusto: d’altronde, le qualità ci sono tutte, lo ha dimostrato in questi 50 minuti, nel secondo tempo effettua due grosse parate, prima su 9, poi sul pericolosissimo Piras. Promosso.

F.Carmanica 7.5: serata positiva per lui, mette a referto una quaterna clamorosa nonché l’assist per il 2-1 di Laccorte: l’ultimo dei 4 gol è un po’ fortunoso, gli altri tre sono molto belli, soprattutto quello del 4-2, anche se il povero Aquilina, coperto, non può intervenire. Poker.

Le pagelle di Patatinaikos

N.Piras 7: anche stavolta è il migliore tra i “green”, questo dimostra che è l’elemento più valido in formazione: oltre a segnare una splendida rete per l’illusorio 4-3, ha altre iniziative che solo Secchi e l’organizzazione dei neri riescono (a fatica) a neutralizzare. Bravo.

F.Argiolas 6.5: è uno dei più propositivi, prestazione sicuramente sufficiente in virtù delle occasioni create, o meglio, sfruttate, mettendosi sul 2°palo, pronto a colpire, per due volte punise le distrazioni dei “blacks”. Soddisfatto

Mia Immagine