Concerti in Sardegna? Al via la stagione 2017

Senza categoria

Mia Immagine

Si apre ufficialmente il 19 luglio la nuova attesa Stagione Grandi Eventi 2017 di Sardegna Concerti, cartellone di riferimento nel mondo della musica e dei concerti live sull’Isola, che anche quest’anno va ad arricchire la grande offerta musicale della penisola del Sinis, in rete con Dromos e le Ragazze Terribili di Sassari.

La formula, anche per questa estate, è la stessa: la grande musica di qualità, gratuita e a pagamento, nello scenario del Parco dei Suoni di Riola Sardo, (Oristano), meraviglioso concentrato di storia ed arte poco distante dai carismatici siti delle tombe dei Giganti di Mont’e Prama e il cui marchio in questi anni ha contribuito a far conoscere la Sardegna in tutto il mondo.

Mia Immagine

Dal 19 al 23 luglio, dunque, cinque notti ad alta intensità di suoni, dieci concerti e due spettacolari palchi accoglieranno il popolo della musica che ogni estate affolla la suggestiva struttura nata dal recupero di antiche cave di pietra arenaria e in grado di ospitare fino a 5.000 spettatori a notte.

Per la serata di inaugurazione, mercoledì 19 luglio, una grande festa reggae, ad ingresso libero, che vedrà sul palco i Train to Roots, una delle band più rinomate della scena reggae italiana che ha conquistato il pubblico di centinaia di concerti in tutta Europa. Ma si ballerà fino a notte fonda anche coi ritmi dei Riptiders, altra band reggae sarda protagonista di numerosi contest in giro per lo Stivale, scelta nel dicembre 2015 per la tappa cagliaritana della prestigiosa maratona a scopo benefico Telethon. 

Giovedì 20 luglio, un’altra serata a ingresso libero, con due concerti all’insegna della musica autoriale: il concerto spettacolo di Ambra, esplosione di suoni dalle ritmiche trascinanti con suggestioni di una world music che affonda le sue radici nelle tradizioni popolari, cui seguirà quello di Mauro Palmas & Arrogalla intrigante progetto musicale nato dall’incontro tra il mandolista e compositore Mauro Palmas – uno dei protagonisti della scena isolana, autore di colonne sonore per il teatro e per il cinema – e il produttore dub e compositore elettronico Francesco Medda in arte Arrogalla.

Venerdì 21 luglio, l’attesissimo concerto sull’Isola, dopo i sold out a Cagliari e Sassari di aprile, della “cantantessa di Sicilia” Carmen Consoli questa volta in formazione completa con la sua band di sette elementi, musicisti che l’hanno accompagnata nelle fasi più importanti della sua carriera. Ad aprire lo show della Consoli, un’altra bellissima voce femminile, quella della cantautrice cagliaritana Chiara Effe, recente finalista al Premio De Andrè e interprete che affonda le sue radici musicali nella bossa nova, nello swing e nella canzone d’autore italiana.

Sabato 22 luglio, ancora un altro splendido ritorno, quello di Daniele Silvestri che lancia il suo nuovo tour estivo dalla Sardegna, scegliendo il Parco dei Suoni di Riola Sardo come prima tappa ufficiale e Tempio Pausania per la messa a punto dello show: cinque giorni di prove al Teatro del Carmine con un concerto-anteprima aperto al pubblico il 20 luglio (ore 21). Con lui, sotto i riflettori, i compagni musicisti di sempre: Piero Monterisi (batteria), Gianluca Misiti (tastiere), Gabriele Lazzarotti (basso), Duilio Galioto (tastiere), Sebastiano De Gennaro (percussioni e vibrafono), Daniele Fiaschi (chitarre), Marco Santoro (fagotto, tromba, cori). Protagonista dell’opening act, Davide Casu artista poliedrico di origini algheresi in cui il talento per la scrittura e per la musica si compenetrano alla pittura, dando forma nelle sue canzoni a delle vere poesie sonore.

La grande festa di chiusura, a ingresso libero, è prevista infine per domenica 23 luglio con due band che si contraddistinguono per il sound accattivante ed originale: Moses & Band e The Sweet Life Society. Il primo, Moses Concas, armonicista beatbox sardo conosciuto anche in Inghilterra come uno dei più originali e appassionati street artist, finisce sotto i riflettori dopo avere vinto la finalissima del format televisivo “Italia’s got Talent 2016”, vittoria che lo affermerà definitivamente come artista a tutto tondo facendogli calcare oltre 200 palcoscenici in tutta Europa. The Sweet Life Society è invece un’eccentrica band di electro swing che mescola brani di musica contemporanea con gemme old school del Cotton Club ridisegnando la cultura della musica swing. Già ospite in Sardegna in occasione del EJE del 2012 al Parco di Monte Claro, dove ha scatenato entusiasmo di pubblico e critica, il gruppo ha pubblicato nel 2014 “Swing Circus” con la Warner Group.

 

Food and beverage. Non solo musica al Parco dei Suoni di Riola Sardo. Le cinque notti sotto le stelle saranno allietate dai gustosi piatti del Villaggio del Gusto, che anche quest’anno proporrà una vasta scelta di primi, carne, pesce, menù vegetariano, frutta e gelati. Attivo il sistema dei gettoni per le consumazioni, così da fare un’unica fila – e per una volta sola – senza dover perdere preziosi momenti di concerto.

 

Parcheggi. Vasti spazi per la sosta delle automobili saranno disponibili nei terreni adiacenti alla cava del Parco dei Suoni. Trasporti. Nei giorni in cui si terranno i concerti verranno attivati i servizi bus navetta da e per i principali centri dell’Isola. Info da luglio sulla pagina facebook.

 

Info: sardegnaconcerti.it

Tickets e prevendite: BoxOfficeSardegna

 

 

Mia Immagine