A.S.D. Torres C5, Sandra Tilocca: ”Pienamente soddisfatti della stagione, vogliamo migliorarci sempre di più”

Senza categoria

Mia Immagine

Sandra Tilocca

SASSARI – Archiviata la stagione regolare, la Torres si gode il meritato riposo dopo aver raggiunto l’obiettivo salvezza in questa prima avventura in Serie A. Ora brevi vacanze prima di pensare al futuro e in particolare a pianificare la prossima stagione, pensiero fisso dei dirigenti per garantire alla società e alla squadra un futuro migliore. In tal senso abbiamo intervistato Sandra Tilocca, giocatrice-dirigente che ha espresso le proprie considerazioni in merito. 

Dal punto di vista dirigenziale come valuti il bilancio finale di questo campionato? 
”Sono molto contenta e soddisfatta di questa stagione perché insieme all’intero gruppo dirigenziale abbiamo cercato di fare del nostro meglio e di intraprendere un determinato percorso e portarlo avanti nel miglior modo possibile. Senza dubbio siamo soddisfatti a 360°: a partire dalle ragazze, del loro impegno, soprattutto della loro serietà, ognuna di loro ha dato il massimo, anche coloro che hanno giocato meno. Ci tengo a sottolineare che stiamo parlando di un bellissimo gruppo, unito ed affiatato, dove tutte ci rispettiamo e ci aiutiamo a vicenda. Questo per me è molto importante perché il gruppo è la base di tutte le vittorie.”

Mia Immagine

L’esperienza Serie A a 360°: com’è stato preparare e organizzare l’intera stagione oltre ad affrontare le numerose trasferte? 
”Senza dubbio è stata molto più impegnativa rispetto al passato perché abbiamo fatto un salto di qualità non indifferente. L’impegno è triplicato anche per quanto riguarda la questione sponsor, perché tra i tanti impegni dei dirigenti non è facile trovare il tempo e conciliare le esigenze della squadra nell’intera gestione della stagione. Ci siamo riuniti spesso per valutare i vari impegni che avremmo dovuto sostenere e in particolare la questione economica, vero nodo cruciale di questa esperienza a livello nazionale. Anche affrontare le trasferte e organizzarle non è stato semplice e all’inizio abbiamo avuto delle difficoltà; penso comunque che tutti i nostri sforzi siano stati premiati nel lungo termine.”

Che cosa vi ha insegnato questo campionato? Ma soprattutto, vi ha dato degli input particolari per il futuro?
”Per una crescita costante è inevitabile qualche rinforzo, senza togliere nulla all’attuale rosa che abbiamo a disposizione. Penso che ci vogliano uno-due rinforzi in più per compiere un ulteriore salto di qualità ma molto dipenderà dalla disponibilità economica. Quest’anno abbiamo valutato anche l’idea di prendere una straniera ma non siamo riusciti ad accordarci perché le richieste erano troppo alte per noi. Fortunatamente è arrivata Sabrina che ci ha dato una grossa mano e il suo arrivo è stato fondamentale nel corso del campionato. Peccato aver perso Tamara, perché sono convinta che con lei avremmo potuto fare di più.”

State già lavorando per la prossima stagione?
”Non ancora ma ci riuniremo in tempi brevi.”

Il futuro della Torres può diventare veramente importante nei prossimi anni?
”Il nostro obiettivo è quello, vorremmo cercare di far appassionare sempre più persone a questo bellissimo sport che noi pratichiamo con tantissima voglia e passione. Ci piacerebbe che la gente si avvicinasse sempre di più, sia a livello di spettatori durante le gare in casa sia dal punto di vista delle giocatrici. Il calcio a 5 è uno sport tutto da scoprire e vorremmo far capire agli appassionati che non esiste solo il calcio maschile ma anche il mondo calcistico femminile, ovviamente riferito al calcio a 5. Vorremmo diventare una bella realtà e nel giro di paio d’anni siamo riusciti ad arrivare in Serie A con tanti sacrifici e tanto impegno. Senza dubbio è stata una bellissima soddisfazione e un obiettivo raggiunto davvero importante, ottenuto partendo da zero e crescendo di volta in volta a piccoli passi e da soli, questo ci tengo a sottolinearlo. Siamo partiti senza esperienza, oggi siamo riusciti a crescere e a raggiungere ciò che volevamo con le nostre forze. Ora speriamo di crescere sempre di più in futuro e fare sempre meglio.”

Stefano Migheli – www.torrescalcioa5.it

Mia Immagine