Toscana: Microcredito per imprese toscane colpite da calamità naturali

Senza categoria

Mia Immagine

Forma di agevolazione
Finanziamento agevolato a tasso zero, non supportato da garanzie personali e reali.
Concesso in regime de minimis.
Finalità
Favorire una rapida ripresa delle imprese danneggiate a seguito di calamità naturali avvenute nei Comuni della Toscana individuati con atti di Giunta Regionale.
Beneficiari
Micro, PMI, titolari di partita IVA con sede legale/o operativa nei Comuni interessati dagli eventi calamitosi che abbiano subito danni a beni di proprietà, ovvero di terzi, destinati all’attività d’impresa; con sede legale/o operativa in Toscana che al momento dell’evento calamitoso esercitassero la propria attività nei Comuni interessati e abbiano subito danni a beni di proprietà, ovvero di terzi, destinati all’attività d’impresa.
L’attività non deve risultare cessata al momento di presentazione della domanda.
Spese ammissibili
– per investimenti: macchinari, attrezzature, ivi compresi gli automezzi, e arredi (anche usati); opere murarie ed assimilate (max 50% del totale delle spese ammesse); investimenti atti a consentire che l’impresa operi nel rispetto di tutte le norme di sicurezza dei luoghi di lavoro, dell’ambiente e del consumatore. È ammissibile anche l’acquisto di materiale usato se sono soddisfatte alcune specifiche condizioni.
– per liquidità: scorte di materie prime, semilavorati e/o prodotti finiti; sospensione dell’attività; spese generali (es. utenze, affitto, stipendi, spese tecniche).
Le spese ammesse sia per investimenti sia per liquidità possono essere sostenute a partire dai 3 mesi antecedenti l’evento calamitoso e dovranno essere sostenute non oltre 12 mesi dalla firma del contratto di finanziamento.
Ogni impresa o titolare di partita IVA può presentare una sola domanda in riferimento ad uno stesso evento calamitoso.
Entità del finanziamento
Il valore del danno costituisce il tetto massimo del finanziamento concedibile, che comunque non può superare €20.000,00. Il valore minimo del finanziamento è €5.000,00.
Il finanziamento agevolato è concedibile fino al 100% della spesa ritenuta ammissibile.
Ogni impresa o titolare di partita IVA può presentare una sola domanda in riferimento ad uno stesso evento calamitoso.
Scadenza
Le domande devono essere presentate entro 24 mesi dalla data dell’evento calamitoso.

Mia Immagine

Mia Immagine