Ponte di Pabillonis: parte il cantiere di collaudo dopo oltre un anno

Senza categoria

Mia Immagine

È stato annullato il sit-in di protesta, previsto venerdì prossimo a Cagliari, per il ponte di Pabillonis, chiuso da oltre un anno. La provincia del Sud Sardegna ha raggiunto un accordo con i promotori della manifestazione: i Comuni di Pabillonis, Sardara e San Gavino Monreale, e il comitato spontaneo “Il ponte dimenticato”. Il 27 marzo verrà aperto il cantiere di collaudo. Poi la fase d’indagine. Ed entro metà maggio verranno comunicate le sorti del ponte: se buttarlo giù e realizzarne un altro, o metterlo in sicurezza, con la possibilità di percorrerlo, almeno a senso unico alternato.
Lo ha annunciato il commissario della nuova Provincia Giorgio Sanna, in un incontro, avvenuto sabato scorso nell’ex municipio di Pabillonis, con il sindaco Riccardo Sanna e una trentina di persone, tra cui il sub commissario Ignazio Tolu, il tecnico della Provincia Stefano Cadeddu e alcuni referenti del comitato locale.
Diffidenti il primo cittadino Sanna e il comitato che non si sono lasciati scappare l’occasione di esprimere perpessità in merito ai tempi di intervento e nonostante le numerose sollecitazioni agli enti istituzionali preposti. Tempi che il commissario ha giustificato con la transazione amministrativa della Provincia: da Medio Campidano a Sud Sardegna.

Fonte Sardington.POST

Mia Immagine

(m.p.)

Mia Immagine