SOLDI ALLE IMPRENDITRICI

Senza categoria

Mia Immagine

Unico requisito è soltanto necessario che sia una donna la titolare dell’imprese.
La banca – nell’accordarle il prestito – dovrà accantonare nulla per mettersi al riparo dall’insolvenza.
Alla copertura del rischio ci pensa lo Stato»
Venti milioni alle imprese al femminile, con un previsto effetto moltiplicatore di 300 milioni di euro.  A tassi d’interesse fortemente agevolati. E senza l’onere di presentare garanzie reali.

Mia Immagine

Mia Immagine