B2. Si chiude il girone d’andata, a 4 punti dalla quota salvezza

Senza categoria

Mia Immagine

DSCN4360Palau (30/1/2015). A metà percorso è tempo delle prime analisi per il Capo d’Orso Palau, impegnato nel suo primo campionato nazionale di B2 dopo la promozione dell’anno scorso. Per le ragazze di coach Guidarini la prima parte di stagione non ha risparmiato insidie e ostacoli da affrontare, contenendo le gioie e lasciando col fiato sospeso per una rincorsa alla salvezza che appare ancora tutta da conquistare.

Le palaesi, infatti, occupano il terzultimo posto in classifica con 7 punti, frutto di due vittorie, una al tie-break, e due punti conquistati con due sconfitte al quinto set, a fronte di dieci sconfitte complessive.

Mia Immagine

Capitan Bassu e compagne hanno accumulato, così, un ritardo di 4 punti dalla quartultima posizione, al momento occupata dalla Nuova Serramanna, che ha concluso il girone d’andata con 11 punti all’attivo.

Un margine non fondamentale ma sicuramente importante a favore delle campidanesi, che hanno dalla loro anche il risultato della gara d’andata, vinta 3-1 tra le mura amiche.

claxTuttavia, dall’inizio dell’anno si premette che il girone d’andata sarebbe servito per prendere confidenza con la nuova realtà, con le difficoltà legate alle trasferte oltre Tirreno e con un livello tecnico-tattico decisamente superiore, così ci si aspetta un Orso più battagliero nel girone di ritorno, dove sarà fondamentale riuscire a portare a casa punti con la maggior frequenza possibile.

Proprio come fatto nell’ultimo turno casalingo, nella partita che sembrava proibitiva contro la Giovolley Aprilia che sta contendendo il primato all’Alfieri Cagliari, in cui le ragazze del Capo d’Orso hanno sfoderato una prestazione di grande cuore e portato al quinto set le quotate avversarie. Un messaggio che lascia ben sperare per le dodici partite da affrontare.

Per quanto riguarda le dirette concorrenti, si assiste a situazioni diverse: il Serramanna (11) ha fatto registrare due defezioni importanti con la partenza di Robazza e Menardo, due punti di riferimento importanti nel sestetto del coach Camedda.

Nuovi arrivi, invece, in casa Sabaudia (14), dove sono arrivate la palleggiatrice Noemi Moschese, la centrale Rosalba Montini e la schiacciatrice Ilenia Cammisa, inserite nel roster a disposizione di coach Casalvieri per cercare l’allungo sulla zona rossa.

Nessuna novità, invece, da Ladispoli (7) e Modo Settesoli (0), che quasi certamente affronteranno il girone di ritorno con le stesse effettive.

Per l’Orso il primo appuntamento del girone di ritorno sarà di quelli proibitivi contro la capolista Alfieri Cagliari (34), formazione che sta dominando con 12 vittorie su altrettante partite, ma nulla vieta di provare a disputare un’altra grande partita e provare a mettere in difficoltà la capolista.

Appuntamento il 7 febbraio alle 18,30 al palasport di via delle Ginestre, #forzaOrso!

foto: uff.stampa CapodOrso // Claudio Inconis

Mia Immagine